come sconfiggere i topi d’appartamento – Libero Quotidiano

Massimo Sanvito

«Pronto, Polizia? Mi stanno svaligiando casa: vedo due ladri dall’app del mio cellulare…». Gli agenti della Questura di Parma saltano in un attimo sulle volanti, schiacciano sull’acceleratore ed eccoli a destinazione, praticamente telecomandati dal proprietario dell’appartamento preso di mira dai balordi che fanno la spola da balconi a grondaie, da giardini a terrazze, soprattutto in questi giorni di festa. Sono le sei del mattino di Santo Stefano e grazie al sistema d’allarme piazzato sul telefonino e collegato con la propria abitazione, il derubato di turno vede in diretta ogni movimento dei due ladri a volto coperto. Passano di stanza in stanza per arraffare il possibile, ignari che qualcuno li sta tenendo d’occhio. La sala operativa della Polizia resta in contatto col padrone di casa. «Stanno uscendo!», grida lui al telefono. I poliziotti entrano in azione e bloccano i furfanti che cercano di scappare: due georgiani di 52 e 47 anni, etnia specialista in furti d’appartamento, arrestati in flagranza di reato. In tasca mazzi di chiavi, pinzette, coltellini per scassinare a più non posso. Stavano facendo sparire 4.000 euro di gioielli e borse. Li ha condannati la…