Come rinfrescare il tuo cane: ecco i metodi migliori

Con l’arrivo dell’estate e delle alte temperature, anche i nostri amati cani possono andare incontro a dei colpi di calore. Salvaguardare la sua salute è per noi la prima necessità. Quando inizieranno a soffrire il caldo, la prima cosa che noteremmo è un respiro affannoso e a bocca aperta, spesso con una maggiore salivazione. Ma come possiamo fare per tenerlo sempre al fresco?

Acqua sempre a disposizione

E’ una delle cose che a primo impatto ci sembrano scontate, ma in realtà è la cosa più importante. Molti cani che vivono all’esterno o anche all’interno, potrebbero accidentalmente rovesciare la ciotola e rimanere senza acqua. Quindi, il primo consiglio è sempre di mettere più ciotole a disposizione. Inoltre cambiate almeno una volta al giorno l’acqua e non darla mai fredda di frigorifero, ma al massimo rinfrescatela mettendo un cubetto di ghiaccio in modo che si sciolga lentamente. Inoltre, se la giornata è molto calda, o vedete il vostro animale ansimare molto, potete bagnarlo. Mai usare acqua ghiacciata che potrebbe creare uno shock termico. Potete però aiutarli con acqua fresca dietro la nuca, all’interno coscia, tra le ascelle o su tutto il corpo.

Il ventilatore a disposizione

Certe volte il cane può iniziare a patire il caldo anche…