com’è ridotto – Libero Quotidiano

“Insensibili” nei confronti della regina Elisabetta II: così sarebbero stati giudicati alcuni passaggi del libro del principe Harry, una controversa autobiografia la cui pubblicazione era prevista per la fine del 2022. Adesso, con la morte della sovrana, sarebbero sorti non pochi dubbi sulla bontà del testo. E nel frattempo la casa editrice, la Penguin Random House, avrebbe già deciso di posticipare l’uscita del libro per l’inizio del 2023.  

 

 

 

Inoltre, stando ad alcune indiscrezioni, Harry – forse pentito di alcune rivelazioni contenute nel volume – vorrebbe modificare proprio quei passaggi che potrebbero essere giudicati “insensibili” nei confronti della nonna. Come rivela il Sun, il duca di Sussex non starebbe vivendo bene questa situazione. Pare sia sull’orlo del “panico” a causa del suo memoir. Il timore sarebbe quello di compromettere l’integrità del ricordo della sovrana, scatenando la furia sia della royal family che del popolo britannico.

 

 

 

In ogni caso, non si sa se la casa editrice consentirà a Harry di apportare queste modifiche dell’ultimo minuto. Anche perché la bozza definitiva sarebbe già…