come funziona, le multe e la lotteria dei vaccini- Corriere.it

di Irene Soave

La camera bassa del Parlamento in Austria ha approvato la legge che prevede un obbligo di vaccinarsi contro il Covid-19 per tutti i maggiorenni a partire dal 1 febbraio. L’approvazione quasi definitiva: si attende il via libera della camera alta, e la firma del presidente Alexander Van der Bellen, ma sono passaggi che si considerano scontati. L’Austria il primo Paese europeo a introdurre un obbligo vaccinale.

L’obbligo vaccinale in Austria: come funziona

La legge prevede che dal 1 febbraio entri in vigore l’obbligo di vaccinarsi per tutti i maggiorenni: esentati dall’obbligo saranno ovviamente i pazienti che per ragioni mediche non possono vaccinarsi e le donne incinte, e anche chi guarito da al massimo sei mesi. Le multe e i controlli a campione scatteranno da met marzo, in modo da dare il tempo a pi cittadini possibile di mettersi spontaneamente in regola. Finora stato completamente vaccinato il 72% degli austriaci. Il budget che il governo ha disposto per l’attuazione della legge di 1,4 miliardi di euro per questa prima fase. L’obbligo rester in vigore, per ora, fino a gennaio 2024.

Multe fino a 3.600 euro e controlli a livelli

La fase dei controlli scatter tra sei settimane, e dovrebbe contemplare pi fasi. In un primo momento si…