Come è andata a finire con il vaccino cubano (e perché non è stato ancora autorizzato nel resto del mondo)- Corriere.it

di Elena Tebano

Potrebbero aiutare molti Paesi a basso reddito nella prevenzione del Covid, ma i preparati cubani non sono ancora stati autorizzati dall’Oms: non per una mancanza di fiducia nella loro efficacia, ma per un problema industriale

Il vaccino cubano sembra funzionare e Cuba ha uno dei pi alti tassi di vaccinazione al mondo. Non solo, secondo gli esperti i preparati cubani potrebbero aiutare molti Paesi a basso reddito nella prevenzione del Covid. Ma non sono ancora stati autorizzati dall’Organizzazione mondiale della sanit, non per una mancanza di fiducia nella loro efficacia, ma per un problema industriale: gli standard che l’Oms richiede per gli impianti in cui devono essere prodotti (standard che i cubani criticano come iniqui).

I dati sull’efficacia. I vaccini, sviluppati dall’Istituto Finlay per i vaccini in collaborazione altri centri biotecnologici statali di Cuba, hanno dato risultati incoraggianti. Secondo uno studio preliminare (non ancora stato sottoposto a revisione tra pari) firmato dal direttore del Finlay Vicente Vrez Bencomo e pubblicato il 6 novembre sul sito specializzato medRxiv1, il vaccino Soberana 02 ha una efficacia maggiore del 90% nel proteggere contro l’infezione sintomatica dalla variante Delta del Covid quando viene…