Come curare i ciclamini rossi: ecco la procedura completa

Una delle piante da fiori più apprezzate, soprattutto in inverno è il ciclamino. È una pianta che ama l’ombra e l’inverno, fiorisce da ottobre fino ad aprile/maggio. Esistono tante varietà ma una delle più diffuse è il Cyclamen persicum quello che si coltiva in vaso dai strepitosi fiori invernali rosa, rossi, bianchi, viola, bicolore.

Come curare i ciclamini rossi: ecco la procedura completa

Il terreno per coltivare i ciclamini rossi, ma anche le altre varietà di questa pianta, deve essere sempre umido, ma non bisogna annaffiarla spesso, ma solo quando il terreno è secco. Bisogna anche evitare, ovviamente, i ristagni d’acqua che potrebbero far marcire il bulbo.

L’acqua deve essere versata nel sottovaso e non al centro della pianta, così da far assorbire alla pianta l’acqua di cui ha bisogno.

In estate, soprattutto non va eccessivamente innaffiata. Per crescere deve essere fertilizzata, anche 15-20 giorni, da mettere insieme all’acqua dell’annaffiatura.

Il fertilizzante deve essere ricco di potassio, soprattutto se la fioritura sembra difficile.

Dopo la primavera, verso giugno, le foglie i fiori secchi devono essere rimossi immediatamente per evitare che facciano marcire tutta la pianta e che favoriscano l’attacco di parassiti.

I primi…