Coldiretti con il sindaco e l’ambasciatore – Libero Quotidiano

Oggi “è un grande giorno” in quanto “arriva la prima nave con prodotti alimentari dall’Ucraina” in Italia, si tratta di “un segnale molto importante non solo per il mercato alimentare locale ma anche di un importante segnale globale”. Lo ha detto l’ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Melnyk in conferenza stampa a Ravenna, dove arriverà la nave cargo con 15 mila tonnellate di semi di mais dal porto ucraino di Chornomorsk, vicino a Odessa. Anche il sindaco Michele De Pascale ha espresso all’Ansa tutta la sua soddisfazione: “Questo rappresenta un piccolo passo per un ritorno alla normalità” degli scambi commerciali, seppur al momento la possibilità è soltanto per i traffici agroalimentari”. Ravenna ha una tradizione lunghissima di scambi commerciali con l’Ucraina – ricorda il sindaco – bruscamente interrotti per l’aggressione da parte della Russia. Ora si riparte almeno con l’alimentare, un fatto molto importante per l’economia, per gli allevatori in questo caso, e un segnale positivo anche per il popolo ucraino. Per loro è molto importante mostrare al mondo che l’Ucraina è in grado di riprendere le rotte commerciali e noi siamo al loro fianco”.