col Venezia spazio alle riserve o fiducia ai titolari? ▷ Il parere degli esperti

La Roma si avvicina a grandi passi verso la finale di Conference. Prima del 25 maggio i giallorossi affronteranno in campionato Venezia in casa e Torino in trasferta.

Quale strategia adottare per arrivare nelle migliori condizioni possibili al grande appuntamento di Tirana contro gli olandesi del Feyenoord? In molti pensano che Mourinho farebbe bene a ricorrere un ampio turnover nelle partite di campionato. Auspicabile quindi l’impiego dei vari Kumbulla, Vina, Carles Perez, Shomurodov e Afena. Discorso simile anche per il match sul campo dei granata di Juric.

Andiamo allora ad approfondire il possibile undici romanista che scenderà in campo contro i lagunari sabato alle 20.45. Lo Special One dovrebbe applicare pochi cambi rispetto alla sconfitta di Firenze. Davanti a Rui Patricio spazio a Smalling, Kumbulla e Ibanez. Oliveira e Cristante in mediana con Zalewski e Karsdorp sulle corsie laterali. Pellegrini alle spalle di Zaniolo e Abraham. Rispondono i ragazzi di Soncin con un 3-4-3. Maenpaa tra i pali. Svoboda, Caldara e Ceccaroni a comporre la linea difensiva. Mateju e Haps sulle fasce. Vacca e Ampadu a centrocampo. Hnery, Aramu e Janhsen in attacco.

Arbitro del match Sozza. Assistenti Lo Cicero e Galetto. Quarto uomo Minelli. Al Var Di Paolo e Di Martino.