City e Liverpool favoriti, Tottenham di Conte l’outsider. C’è anche Scamacca- Corriere.it

di Paolo Tomaselli

Il torneo inglese al via domani: il tecnico ex Inter sogna la missione impossibile, fermare il duopolio Manchester City-Liverpool. Attenzione all’Arsenal di Arteta e al Chelsea di Jorginho e Koulibaly

stato l’ultimo a vincere la Premier con il Chelsea, prima che la coppia City-Liverpool (4-1 per Guardiola rispetto a Klopp) tracciasse una linea netta tra s e le altre. Nel campionato inglese che comincia domani, in contemporanea a quello francese e a quello tedesco, Antonio Conte quello che veste i panni del rivoluzionario alle prese con una missione impossibile: il ruolo che l’ex tecnico di Juve, Inter e Nazionale predilige.

A novembre, Conte ha preso il Tottenham al nono posto rimpiazzando Espirito Santo e alla fine di una esaltante rimonta ha chiuso quarto, riportando gli Spurs in Champions. Il mercato, che ancora spalancato, gli ha portato sette giocatori, tra cui l’ex interista Perisic a zero per una spesa superiore ai 100 milioni (del resto il neopromosso Nottingham Forest ne ha gi spesi 95) con Richarlison costato 58. Quanto basta per fare del Tottenham l’outsider principale della coppia City-Liverpool che ha investito tanto sui nuovi centravanti, Erling Haaland e Darwin Nunez.

Conte si gode il suo collaudatissimo duo d’attacco…