ci sono voluti 500 kg di esplosivo per far saltare Nord Stream

 

Secondo le informazioni dello SPIEGEL tedesco, è stato calcolato che per distruggere le condurre di Nord Stream 2 e  ! devono essere stati utilizzati ordigni esplosivi con un effetto paragonabile a quello di 500 chilogrammi di TNT. Nella stima sono stati inclusi anche i segnali sismici registrati da diverse stazioni di misurazione.

Le stime, finora sconosciute, avvalorano l’ipotesi che dietro l’azione ci sia solo un attore statale. Finora il governo federale si è trattenuto dal formulare ipotesi sui retroscena dell’interruzione dei gasdotti.

Molto media occidentali accusano la Russia, ma leadership russa ha descritto l’atto come un atto di terrorismo internazionale.

Il governo federale spera di ottenere maggiori informazioni da un esame più approfondito dei gasdotti Nord Stream 1 e 2, interrotti a nord-est e a sud-est dell’isola di Bornholm nel Mar Baltico. Negli ambienti della sicurezza si dice che i sommozzatori o un robot telecomandato potrebbero valutare i danni nel fine settimana.

Nel migliore dei casi, secondo gli ambienti della sicurezza, si potrebbero trarre le prime conclusioni sul tipo di esplosione sott’acqua e sugli esplosivi utilizzati. Tuttavia, è difficile prevedere quante…