“Ci aspetta seconda pandemia per visite rimandate”

“Ci aspetta una seconda pandemia, quella delle persone non diagnosticate perché i controlli sono stati rimandati, quella di procedure ritardate e quindi di pazienti che avranno patologie più severe. Tutto questo renderà maggiori le spese di gestione del Servizio sanitario nazionale, aumenterà il contenzioso medico-legale e spero in un arbitrato per chiarire. E infine, porterà purtroppo anche ad una carenza formativa e di ricerca che dovrà essere recuperata”. E’ lo scenario disegnato da Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, nel suo intervento alla presentazione del XVII ‘Rapporto Sanità’ promosso da Crea Sanità.