“Chiesa incapace di mettere vittime al centro, vergogna”

Il Papa, nel corso dei saluti ai fedeli di lingua francofona all’udienza generale, esprime dolore e vergogna per il rapporto choc sulla pedofilia nella Chiesa francese. Bergoglio, a braccio, dà voce alla sua “vergogna per l’incapacità della Chiesa di mettere al centro vittime”.

Salutando i fedeli di lingua francofona, il Papa ha affermato che è doveroso “garantire che la chiesa sia una casa sicura per tutti“. “Sorelle e fratelli, ieri – ha ricordato il Papa – la Conferenza episcopale, la conferenza dei religiosi e delle religiose francesi hanno ricevuto il rapporto della commissione indipendente sugli abusi sessuale nella chiesa incaricata di valutare l’ampiezza del fenomeno delle aggressione e delle violenze sessuale compiute su minori da 1950 e poi”.

“Ne risultano purtroppo numeri considerevoli. Desidero esprimere alle vittime la mia tristezza e dolore per i traumi che hanno subito. E anche la mia vergogna, – ha detto Bergoglio – la nostra vergogna, la mia vergogna per la troppo lunga incapacità della chiesa di metterle al centro delle sue preoccupazioni assicurando loro la mia preghiera”.

“Prego e preghiamo insieme tutti: a te signore la gloria, a noi la vergogna. Questo è…