Chi ha votato per insetti, classi energetiche e MES? C’è chi dice no

Ci sono quattro decisioni, di diverso peso, che stanno fortemente irritando gli italiani, per le quali nessuno in Italia ha mai votato né ha mai dato un mandato esplicito all’accettazione. Parliamo di:

  • regolamento che ammette la farina di insetti negli alimentari;
  • regolamento che permette di indicare come “Pericolosi” i vini, applicato in Irlanda;
  • proposta di direttiva per la revisione delle classi energetiche delle abitazioni;
  • approvazione del MES.

Si tratta di regolamenti, direttive, o approvazioni estremamente irritanti o potenzialmente devastanti. Bruxelles si prende la briga di approvare l’importazione di farine di insetti provenienti dall’Estremo Oriente, il cui consumo è estraneo a ogni nostra tradizione culinaria. Perché? Non abbiamo un’agricoltura sufficiente a far fronte ai fabbisogni alimentari in Europa o pensiamo di demolirla? Quali interessi ci sono dietro questa approvazione, proprio mentre si indagano le ingerenze del Qatar e del Marocco nelle decisioni parlamentari? Il secondo regolamento è figlio de desiderio di controllo estremo della Commissione e del Parlamento, che ritengono i cittadini un gruppo d’idioti incapaci di prendere decisioni lucide (e forse hanno ragione, vista la tolleranza mostrata verso le decisioni europee) e…