chi arrestano. Poi guerriglia in ospedale – Libero Quotidiano

Paura, spari e sangue all’alba ad Ancona. Un 21enne è stato ferito a colpi di pistola di fronte a una fermata del bus, il tutto vicino a un centro di aggregazione giovanile del Comune, “La bottega della fantasia”. Il ragazzo ora è ricoverato in gravi condizioni e in codice rosso, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Successivamente alla sparatoria – avvenuta intorno alle 4 del mattino – si è appreso che ad aprire il fuoco è stato un poliziotto 40enne, poi identificato e fermato. L’uomo risiede nel capoluogo marchigiano ma è in servizio a Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Quando ha usato la pistola non era però in servizio. Secondo quanto si è appreso, ha sparato un colpo in aria mentre il secondo ha colpito il ragazzo.

Ancora non sono chiari i contorni dell’episodio. Per certo, tra il poliziotto e il ragazzo ferito è esplosa una violenta lite: i due avevano appuntamento in piena notte proprio per un chiarimento.

Il ragazzo è stato colpito alle gambe, dunque è stato portato in ospedale, dove poco dopo è arrivato anche il 40enne, probabilmente rimasto ferito a sua volta nella colluttazione. All’arrivo del poliziotto, si apprende, all’Azienda Ospedaliera Universitaria delle Marche sono…