Che fine hanno fatto gli assalitori di Capitol Hill? Poche condanne e tanti candidati- Corriere.it

A un anno dall’attacco al Congresso sono 57 i protagonisti di quella drammatica giornata che si sono gi candidati o stanno per farlo. E gli imputati hanno il doppio delle probabilit di essere scarcerati in attesa del processo rispetto agli imputati ordinari e oltre 4 volte meno probabilit di essere condannati

A un anno dall’assalto al Congresso che minacci di fermare il trasferimento democratico del potere negli Usa, che fine hanno fatto i protagonisti di quel drammatico 6 gennaio? In questi 12 mesi non soltanto cambiata tra i conservatori la percezione della gravit di quel che accaduto (oggi il 34% degli americani giustifica la violenza politica), ma sui media di destra cambiata anche la narrativa su quella giornata: gli assalitori — inizialmente criminalizzati anche da reti come la Fox — sono stati trasformati in vittime della repressione giudiziaria dei tribunali di Biden (in realt composti da giudici in grande parte nominati da presidenti repubblicani). Non stupisce cos che finora siano stati condannati solo lo Sciamano dei Qanon e chi ha ammesso di aver attaccato con violenza i poliziotti.
Pochi condannati (e in modo lieve) e tanti candidati: molti stanno usando la marcia sul Congresso addirittura come trampolino elettorale. Sono almeno 57 i protagonisti…