che fine fanno i cani della Regina Elisabetta – Libero Quotidiano

Daniela Mastromattei

La Regina senza vergognarsi era capace di prendere il te con l’Orsetto Paddington e di piangere per la scomparsa del suo amato Willow (il più vecchio dell’esercito di corgi di Elisabetta II) morto per un tumore. Aveva 15 anni ed era l’ultimo della “dinastia reale” iniziata con Dookie negli anni ’30. La passione della sovrana per i corgi è nota a tutto il mondo, ne ha allevati oltre trenta esemplari. Willow, secondo i tabloid, era uno dei suoi preferiti.

Non a caso, aveva avuto l’onore di apparire nel video per l’apertura delle Olimpiadi di Londra 2012 accanto a sua maestà e all’attore Daniel Craig, nelle vesti di 007. Altre lacrime Lizzie le ha versate la scorsa estate per l’addio a Candy, la cagnolina che ha trascorso 18 anni al suo fianco. Era un incrocio tra un bassotto e un corgi, uno dei quattro dorgi della regina (Cider, Berry e Vulcan erano gli altri) e aveva lo stesso nome del labrador amatissimo dal principe Filippo. Ed è stato dopo la dolorosa scomparsa del marito che a Elisabetta II sono stati regalati dal figlio Carlo, altri due corgi, Muick e Sandy.

 

SLOGGIANO
E ora per loro è arrivato il momento di sloggiare da…