Ceuta-Barcellona, la Copa del Re si gioca nell’enclave in Marocco- Corriere.it

di Stefano Marrone

Il Barcellona di Xavi raggiunger la citt nell’enclave in elicottero perch non c’ l’aeroporto: al centro di contese politiche per la questione dei migranti. Nella squadra locale gioca anche un italiano

Non sono l’orario, la distanza geografica o quella in classifica a rendere speciale la sfida di Coppa del Re in terra nordafricana. Giocano stasera alle 20, orario qatariota a cui il mondo del calcio sembra abituarsi pi rapidamente di quanto gli spagnoli non abbiano fatto col fuso orario europeo – ne discutono dal 1942, quando Franco decise di fissare le lancette di Madrid agli orari di Roma e Berlino. Ma non l’orario a destare attenzione sulla sfida di Coppa del Re tra Ceuta e Barcellona.

Stasera i 6.500 posti dell’Estadio Alfonso Murube si annunciano gremiti. Al punto che la dirigenza ha dovuto ampliare in fretta e furia la capienza di duemila posti con una tribuna mobile. A sfidare il Ceuta c’ il Barcellona di Xavi, primo in Liga con tre punti di vantaggio. Tra le due squadre ci sono stati tre precedenti di Coppa (nel 2000 e andata e ritorno nel 2010). L’ottavo di finale della Coppa mette di fronte il pi classico dei testa-coda. Alla competizione partecipano tutte squadre di Liga e Segunda Divisin; insieme con le prime 6…