Centrodestra, in Campania spunta anche Maresca tra gli aspiranti candidati

Mezzogiorno, 9 agosto 2022 – 08:30

La Lega si accontenta e rinuncia a tre collegi. Cesaro jr: «Io con Renzi? Non mi candido»

di Angelo Agrippa



Il tavolo nazionale del centrodestra sui collegi per ora è stato rinviato. «La base di partenza in Campania — dicono in Forza Italia — è fondata su questa distribuzione: 6 collegi uninominali alla Lega, ma dato che ne ha chiesto 3 al Nord, saranno 3 quelli in Campania; 3 a Forza Italia e 9 a Fratelli d’Italia. Poi gli altri saranno distribuiti tra centristi e alleati, fino a 21. Ma tutto sarà incrociato con le candidature nel proporzionale». Insomma, il Carroccio va sul minimo sindacale e chiede l’esclusiva riconferma dei tre parlamentari uscenti (Gianluca Cantalamessa, Pina Castiello e Francesco Urraro al Senato). A conferma che il core business della Lega, anche in versione nazionale, resta il Nord ed è qui che concentra i suoi interessi territoriali e politici.

Forza Italia

Intanto tra gli azzurri scalpita il capogruppo regionale Annarita Patriarca che da quando la deputata uscente Michela Rostan, ex Leu e Italia Viva, è passata nelle file di Forza Italia, esigendo ovviamente la riconferma a Montecitorio, si vede segare l’ambizione di poter fare il grande salto al parlamento….