C’è l’accordo Azione-Italia viva. E’ nato il terzo polo

Renzi e Calenda hanno trovato un’intesa sul programma e sui collegi per le elezioni del 25 settembre: il rapporto tra i due partiti sarà 50 e 50. Il gruppo in Parlamento sarà unico

L’accordo tra Calenda e Renzi è stato raggiunto nella notte di ieri. E’ lo stesso Renzi che lo sta illustrando ai suoi gruppi parlamentari. Lo racconterà successivamente con un messaggio ai suoi iscritti. Subito dopo ci sarà un caffè tra i due leader per siglarlo. Si esclude la foto di rito. Si parla di “matrimonio a distanza” per evitare le strumentalizzazioni dopo il bacio tra Calenda e Letta andato male.

L’accordo prevede un rapporto dei collegi 50/50 tra Azione e Itala Viva. Il gruppo unico alla Camera e Senato, un capogruppo ad Azione e uno a Italia Viva. La leadership sarà di Carlo Calenda. Nel simbolo ci sarà il riferimento a Renew Europe. In televisione lo spazio sarà distribuito due terzi a Calenda e un terzo a Renzi. Il Terzo Polo è nato.