Caviglie gonfie? ecco cosa devi smettere subito di fare

Il gonfiore alle caviglie è un problema molto comune soprattutto se si sta in piedi o fermi per tanto tempo. Quando le masse muscolari stanno ferme, il sangue non riesce a ritornare al cuore. Il rialzo pressorio favorisce il passaggio di liquidi plasmatici dal sangue ai tessuti interstiziali, se se non vengono bene drenati causano l’edema, in questo caso le caviglie gonfie.

Per rimediare a questo gonfiore, la prima cosa da fare è attività fisica, bisogna infatti muoversi tanto e sollevare anche il tallone. Questi movimenti stimolano la circolazione ed evitano il gonfiore.

Si possono usare anche delle erbe naturali come il ribes, il mirtillo nero, la vite rossa, la centella asiatica e l’ippocastano che sgonfiano le caviglie dato che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.

Fanno bene anche i frutti di bosco, i kiwi, il pompelmo rosa e la spremuta di agrumi che contengono molti flavonoidi che tonificano le pareti dei dei capillari e ne regolano la permeabilità, così i bioflavonoidi aiutano nella la trasudazione di liquidi. Questo porterà sicuramente sollievo e le caviglie meno gonfie.

Caviglie gonfie? ecco cosa devi smettere subito di fare

Anche la dieta e bere molto è importante. Bisogna infatti smettere di mangiare molto sodio e avere una…