Catania, piazza una bomba in tabaccheria: ucciso dalla deflagrazione

Bomba a Catania davanti al distributore automatico di una tabaccheria: giovane resta ucciso dalla deflagrazione. Complice in fuga.

Violenta esplosione a Catania: un ragazzo è morto dopo lo scoppio di una bomba.

Bomba a Catania: muore un giovane

Aveva piazzato una bomba davanti al distributore automatico di una tabaccheria. Qualcosa però dev’essere andato storto e la violenta deflagrazione l’ha ucciso.

Come evidenzia anche Fanpage, il fatto è accaduto la scorsa notte nel quartiere Librino a Catania. Un ragazzo avrebbe piazzato un ordigno all’entrata di una tabaccheria, proprio davanti al distributore automatico di sigarette.

La bomba, però, dev’essergli esplosa tra le mani. Una deflagrazione così violenta che l’ha ucciso sul colpo. È plausibile che il giovane stesse tentando di scardinare il distributore per rubare l’intero importo contenuto al suo interno.

Il ragazzo morto nell’esplosione aveva il passamontagna.

Complice in…