Caso Moro, per il volantino delle Br 34 offerte e il prezzo all’asta vola a 8mila euro

Sulla scia delle polemiche continua a salire la quotazione di una copia a ciclostile del volantino originale con il quale le Brigate Rosse annunciarono il rapimento di Aldo Moro e l’uccisione della sua scorta in via Fani il 16 marzo 1978. Per il lotto numero 43 del catalogo “Autografi & Memorabilia” proposto con una vendita online dalla casa d’aste Bertolami Fine Arts di Roma sono arrivate finora 34 proposte d’acquisto e il volantino ha già più che quintuplicato la sua stima più alta (circa 1.500 euro). Partito da una base di 600 euro, l’offerta più alta si attesta ora a 8.000 euro, come ha appreso l’Adnkronos. E la corsa del prezzo della quotazione è destinata ancora a salire con molta probabilità, visto che l’asta si chiuderà il 18 gennaio alle ore 15.

Non è la prima volta che documenti degli anni di Piombo vanno all’asta. Il 29 maro 2012 la casa d’aste Bolaffi di Torino nella sua sede di Milano mise in vendita 17 volantini e comunicati ciclostilati delle Brigate Rosse, risalenti al periodo 1974-1978, fra i quali anche il comunicato numero 6 del 15 aprile 1978, tristemente noto perchè annunciava la condanna a morte di Aldo Moro: “L’interrogatorio al prigioniero Aldo Moro è terminato… – si legge nel testo dei…