“Cardinali solidali, c’è chi ha dato due stipendi”


CRONACA



Coronavirus, Elemosiniere del Papa: Cardinali solidali, c'è chi ha dato due stipendi

Immagine d’archivio (Fotogramma/Ipa)


di Elena Davolio


L’appello ai cardinali di Curia ad essere solidali nell’emergenza coronavirus è stato accolto con entusiasmo. Lo racconta all’Adnkronos il cardinale Konrad Krajewski, l’Elemosiniere del Papa che nei giorni scorsi a nome del Pontefice aveva lanciato un appello alla generosità in un momento tanto difficile.



“I cardinali – dice il braccio caritativo del Papa che oggi ha consegnato aiuti alla Romanina alla comunità di africani – sono stati generosi. C’è stata la solidarietà di tanti: c’è chi ha rinunciato a due stipendi. Siamo nella Settimana Santa, che è anche una settimana di sofferenza con il coronavirus, c’è stato l’appello del Papa. E poi i medici, gli infermieri muoiono: loro danno la vita noi solo lo stipendio“.


L’Elemosiniere del Papa ha messo a disposizione dei poveri il suo cellulare che è diventato il ‘118’ del soccorso: “Il telefono è rosso. Chiamano in tanti. Io do una mano ad indirizzare gli aiuti dove serve”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.