“Capisco lacrime Fiorello, ragazzi sotto choc”

Sanremo, 4 mar. – (Adnkronos)

(dall’inviata Silvia Mancinelli) – “Le lacrime di Fiorello le capisco, i ragazzi sono smarriti, sotto choc, soffrono. Mi sarei commosso anche io”. A parlare all’Adnkronos è Claudio Valleggi, dirigente scolastico del liceo storico di Sanremo, il ‘Cassini’, dove si sono diplomati Italo Calvino, Sandro Pertini ed Eugenio Scalfari, per citarne alcuni. Oggi il liceo, classico, scientifico e linguistico, è frequentato da oltre 1.100 ragazzi.


“I veri protagonisti del festival – dice il preside – negli altri anni sempre col cellulare a caccia dei big da fotografare. Ci sta che si parli di loro, che il conduttore faccia una riflessione sulla loro sofferenza in questa realtà che ci vede tutti coinvolti. Con loro c’è una riflessione continua, nella grande difficoltà il valore che emerge è che nessuno si salva da solo. Per loro abbiamo rinforzato il sistema di supporto psicologico, le figure di riferimento per l’inclusione e il sostegno hanno ora un super lavoro e sarà necessario aiutare gli studenti a metabolizzare”.

“Mentre in gran parte dell’Italia le lezioni nelle superiori sono per metà in presenza e metà a distanza – spiega il professor Valleggi – qui purtroppo dalla  settimana…