Calenda-Renzi, si tratta ancora. La partita sulla leadership- Corriere.it

di Maria Teresa Meli

Oggi l’incontro ufficiale, ma resta il nodo delle candidature. L’ex ministro dello Sviluppo economico punta ad avere il nome nel logo presente sulla scheda che riguarda l’uninominale

Oggi (forse) avr fine la telenovela che ha per protagonisti Carlo Calenda e Matteo Renzi. Il leader di Azione e l’ex premier, dopo i molti contatti di questi ultimi giorni, si incontreranno ufficialmente. Poi domani l’intesa dovrebbe essere siglata a favore di telecamere. In realt l’accordo tra i due non ancora chiuso
, anche se gli sherpa lavorano giorno e notte in continuo contatto con i loro leader di riferimento. Pure Renzi e Calenda si sono parlati e scambiati messaggi pi volte nella giornata di ieri. Ma a sera non avevano ancora scritto la parola fine a questa storia.

Uno dei nodi, quello delle candidature, sta per essere sciolto in maniera salomonica: il 50% a testa, fatta salva la quota destinata agli altri alleati come Federico Pizzarotti. Cos Renzi conquisterebbe il 10% in pi di candidature rispetto alla quota che era stata pattuita inizialmente. In compenso Calenda dovrebbe ottenere che in alto, nel logo che sar presente nella parte della scheda che riguarda l’uninominale, campeggi il suo nome,…