Calenda dice che l’accordo con Renzi è stato raggiunto

I leader di Azione e Italia Viva hanno terminato le trattative “sulle questioni di fondo” e dato vita a un’alleanza centrista per le prossime elezioni. E sui sondaggi che li danno al 4 per cento: “Non mi preoccupo, la gente è al mare”

“Sulle questioni di fondo l’accordo è raggiunto e ora si discute su altre cose rilevanti”. Queste le parole di Carlo Calenda stamattina a Omnibus, su La7. È ufficiale, si dia il via al terzo polo con Matteo Renzi, nonostante non ci sia stato ancora nessun incontro tra i due segretari centristi.

 

La trattativa tra Italia Viva e Azione – dopo la separazione da +Europa e l’abbandono dell’alleanza con il Partito democratico – si sta già spostando su temi più concreti, di cui si è già scritto in queste pagine. La novità potrebbe essere la rincorsa a una leader donna, su emulazione. Ipotesi più accreditata: Mara Carfagna, ma per ora non c’è nulla di certo.

 

È sicuro invece che i sondaggi di ieri di Quorum-YouTrend, che tentavano una stima dopo lo strappo, davano il partito di Calenda al 2 per cento – contro il 6,5 per cento dei giorni precedenti. Insieme a Iv raggiungerebbero il 4 per cento. “Non mi preoccupa” ha chiarito a Omnibus, e ha aggiunto: “Il 4 per cento ce lo dà il sondaggista del Pd e…