Caldo e vacanze, è boom di vendite di acqua tonica e tè freddo

Saranno le temperature bollenti, sarà la voglia di socialità magari davanti a un aperitivo: i mesi estivi trainano le vendite di acqua tonica e tè freddo mentre si conferma il trend già positivo delle bevande a ridotto contenuto di zuccheri. “L’estate è partita bene, complessivamente stimiamo per il mercato una chiusura della stagione estiva con cifre superiori a quella del 2019 pre-Covid, il 2% in termini di volumi, nel canale horeca, cioè fuori casa, trainato dalla crescita del turismo – afferma all’Adnkronos il presidente di Assobibe, associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di bevande analcoliche, Giangiacomo Pierini – In linea invece con il passato la vendita per i consumi domestici e nella grande distribuzione”.

“Alcuni prodotti vanno meglio di altri, soprattutto acque toniche e tè freddi, che stanno crescendo trasversalmente: le alte temperature hanno un effetto positivo sulla vendita di tè freddo mentre le acque toniche sono fondamentali per l’unione ad alcolici per gli aperitivi nei locali e in casa – continua – Si conferma poi il trend degli ultimi anni riguardo alle bevande a ridotto o nullo contenuto di zucchero, che crescono più di quelle zuccherate”.

Nonostante la ripresa estiva sul tavolo restano…