Burioni vs Le Iene “sequestrati servizi diffamatori”/ La replica “sanzione censoria”

Il virologo Roberto Burioni, questa mattina ha annunciato il sequestro dei servizi della trasmissione Le Iene sul suo conto. Intervenendo all’Adnkronos ha sottolineato: “Proprio questa mattina è stato eseguito su richiesta della procura di Milano un sequestro preventivo dei servizi delle Iene che mi diffamavano. E’ una cosa senza precedenti”. Il virologo aveva già presentato querela dopo essere stato investito dalle accuse di conflitto di interessi rivolte dal programma di Italia 1. “Io naturalmente sono molto contento perché era una diffamazione grave e gratuita che disinformava sugli anticorpi monoclonali in un momento delicato”, ha aggiunto Burioni facendo riferimento ai servizi trasmessi lo scorso giugno da Le Iene e da lui descritti “falsi quanto diffamatori nei miei confronti”.

Dopo le presunte bugie raccontate sul conto del medico dalla trasmissione Mediaset, Burioni ha proseguito nel suo post su Facebook: “Io ho sempre risposto che un confronto l’avremmo avuto, ma davanti a un giudice. Quel confronto è incominciato, e il giudice ha disposto il sequestro delle due puntate di quel programma nelle quali venivo diffamato”. Dopo la notizia non si è fatta attendere la replica del programma.

BURIONI VS LE IENE: LA REPLICA…