Brumotti aggredito a Milano: l’inviato di Striscia in ospedale

Vittorio Brumotti è stato vittima di una nuova aggressione, mentre stava registrando un servizio per Striscia la Notizia. L’inviato, in sella alla sua bici, stava conducendo l’ennesima inchiesta sullo spaccio di droga in pieno centro a Milano.

La notizia è stata riportata dal Corriere della Sera, che ha pubblicato le foto di Brumotti poco dopo l’aggressione, mentre viene soccorso. Tutto sarebbe avvenuto a Porta Venezia, una delle zone più centrali del capoluogo lombardo: l’inviato di Striscia la Notizia, a quanto pare, sarebbe stato impegnato nella realizzazione di un servizio volto a mostrare il traffico degli spacciatori in pieno giorno, nei pressi di un giardino pubblico molto frequentato dalle famiglie.

Da quanto si apprende, Vittorio Brumotti sarebbe stato colpito alla testa da un bastone: le immagini lo ritraggono a terra circondato dai sanitari intervenuti per prestargli soccorso, prima di trasportarlo presso l’ospedale Niguarda. Non si conoscono ancora le sue condizioni, ma sembra che l’inviato abbia fatto il suo ingresso al pronto soccorso in codice verde. Da tempo, d’altronde, Brumotti è solito adoperare diverse accortezze durante la registrazione delle sue inchieste.

Non è infatti la prima volta che il biker è vittima di pesanti…