Boris Johnson, una vita di lussi e il mistero del cugino milionario canadese

LONDRA – Uno dei misteri a Downing Street è sempre stato: come faceva Boris Johnson da primo ministro a “sopravvivere” con le 150mila sterline all’anno di stipendio da leader, visto il suo stile di vita, la (terza) moglie Carrie Symonds e due figli, e almeno altri quattro (ufficiali) con l’ex seconda consorte Marina Wheeler? La soluzione del “giallo” sta venendo fuori: basta avere milionari ed enigmatici finanziatori, anche quando si è primo ministro, e la vita è bella.

L’ultima l’ha