Boris Johnson si dimette oggi dalla guida del partito e resterà premier fino all’autunno- Corriere.it

di Luigi Ippolito

Oggi Boris Johnson annuncer le dimissioni come leader dei Conservatori e un nuovo primo ministro dovrebbe entrare in carica in autunno

LONDRA
DAL NOSTRO CORRISPONDENTE – Fine della corsa. Boris Johnson si dimette oggi, dopo nemmeno tre anni a Downing Street: e passer agli atti come uno dei premier meno longevi della storia britannica recente. Lui rester ad interim finch il partito conservatore non sceglier un successore: una procedura che si concluder solo in autunno.

Ormai Boris era rimasto solo, asserragliato a Downing Street, con i membri del suo governo che continuavano, anche stamattina, a dimettersi in massa

. Il colpo di grazia lo ha inferto Nadhim Zahawi, che lui solo due giorni fa aveva nominato Cancelliere dello Scacchiere al posto del dimissionario Rishi Sunak: Primo ministro — ha scritto Zahawi — tu sai nel tuo cuore quel la cosa giusta da fare: vai via adesso. Il Paese merita un governo che non solo stabile, ma che agisce con integrit. Poco dopo, l’annuncio da Downing Street: Johnson getta la spugna. E i mercati hanno subito festeggiato: la sterlina ha iniziato a risalire, cos come l’indice di Borsa.

Ma per la Gran Bretagna si prospettano mesi di incertezza politica, nel momento in cui la crisi economica morde nel portafoglio…