boom degli aeroporti medi e piccoli- Corriere.it


L’aeroporto di Roma Fiumicino (foto Ansa)

Le compagnie low cost sono state le vere protagoniste estive negli aeroporti italiani, in particolare quelli medi e piccoli, portandoli a valori superiori persino alla stessa stagione record del 2019. Gli scali grandi, invece, devono ancora recuperare, vittime di una riapertura pi lenta dei voli intercontinentali in particolare con l’Asia. questa la fotografia che emerge dall’analisi che il Corriere ha effettuato sui dati forniti da Assaeroporti e relativi ai primi otto mesi dell’anno. Che conferma le prestazioni record dei terminal pugliesi e siciliani.

Aerei, low cost protagoniste dell’estate italiana: boom degli aeroporti medi e piccoli

I primi otto mesi

Dice l’associazione che riunisce quasi tutti gli impianti d’Italia che agosto si chiuso con 19,02 milioni di passeggeri, il 7% in meno dello stesso mese del 2019, pre Covid. Da gennaio ad agosto il progressivo porta il numero a 106,3 milioni, in calo di circa il 18% rispetto agli otto mesi di tre anni fa. Per una pi corretta valutazione, poi, bisogna depurare i viaggiatori sui voli nazionali (che per Assaeroporti vengono contati due volte, uno dallo scalo di partenza, uno da quello di arrivo). E cos dal ricalcolo vengono fuori 85,2 milioni di passeggeri unici nel periodo gennaio-agosto 2022 e 15,5 milioni nel…