“Boom contagi, era meglio aspettare”

Massimo Ciccozzi, epidemiologo dell’Università Campus Biomedico di Roma, è intervenuto ai microfoni di “Unomattina” quest’oggi, lunedì 10 gennaio 2022. L’esperto, analizzando la situazione connessa alla pandemia di Coronavirus in Italia, ha evidenziato che le mascherine FFP2 limitano i casi di positività, ma le scuole non avrebbero dovuto riaprire in presenza: “In questo momento abbiamo una curva dei contagi in piena crescita, quindi aspettare una o due settimane non sarebbe stato male, secondo me – ha candidamente confessato –. Lo dice uno che odia la didattica a distanza, in quanto io odio non poter guardare in faccia i miei studenti”.

Ciccozzi ha quindi asserito che, in questo momento di incremento esponenziale della curva Covid, “meno muoviamo la popolazione meglio è. Prendiamo come esempio le persone che guidano i mezzi pubblici: una buona percentuale di esse è in quarantena per via della positività al Coronavirus. Come possiamo fare, allora? O la mascherina la si incolla sul viso delle persone, o non ne usciamo…”.

MASSIMO CICCOZZI: “PROTOCOLLI INTERNI…