Bonelli al Foglio: “O Letta rinegozia o noi siamo fuori. Non esiste solo Calenda al mondo”

Il capo dei Verdi: “Il leader di Azione non è il segretario del Pd. Se ne faccia una ragione e cambi atteggiamento. Dai dem attendiamo risposte”

Calenda ? “Deve cominciare a capire che non esiste solo lui al mondo. Io, io”. Letta ? “Per sposarsi si deve essere in due. Al momento non possiamo sposarci”. Il segretario dei Verdi, Angelo Bonelli, al Foglio, uscendo da Montecitorio dice che il Pd “deve rinegoziare assolutamente quella piattaforma con Calenda altrimenti i Verdi non ci possano stare”. Letta? “Al momento non sono stato chiamato. Sto andando al partito. Il mio”. Ma sul serio andate con Conte? “A Letta abbiamo proposto una piattaforma elettorale. Attendiamo risposte”.

Calenda ha già detto che con voi non rinegozia nulla? “Ah si, e lui chi è? Il segretario del Pd? Calenda deve cominciare a cambiare atteggiamento”. Ps. Oggi, Pier Luigi Bersani, in un’intervista sul Corriere della sera rilancia l’idea di un’alleanza con il M5S. Nel Pd si pensa che sia proprio Bersani a spingere Fratoianni verso Giuseppe Conte: “C’è una separazione tra Speranza e Bersani”.