Bollette, quanto fa risparmiare il prezzo bloccato ? 245 euro l’anno- Corriere.it

Il caro energia colpisce tutti i consumatori ma soprattutto quelli che, rimanendo nel mercato tutelato, non hanno stipulato contratti fissi e quindi sono esposti alle fluttuazioni del prezzo del gas. La differenza risulta evidente dai dati sul primo trimestre 2022, quando il prezzo dell’energia elettrica nel mercato tutelato ha raggiunto i 46 centesimi al kilowattora, mentre la media sul mercato libero era di 37 centesimi, con punte di 29 per le migliori offerte di lungo periodo.

La differenza di prezzo del kilowattora si ripercuote sul costo annuo della bolletta, che sul mercato tutelato raggiunge una media di 1.243 euro all’anno (di cui 135 euro di tasse), mentre sul mercato libero si ferma a 998 euro in media (di cui 113 euro di tasse). In base alla relazione dell’Authority, gi nel 2021 il mercato libero risultato in media pi conveniente (-1,7%).
L’Arera riconduce questo vantaggio principalmente al boom dei contratti a prezzo bloccato, che hanno arginato i forti aumenti dei mercati all’ingrosso, in particolare nella fase finale del 2021. Mentre il costo di approvvigionamento della materia prima in maggior tutela aumentato infatti del 75% nel 2021 sul 2020, nel mercato libero l’aumento stato solo del 9 per cento.

Nel corso…