BMF, intervista a 50 Cent, produttore esecutivo della serie

Spopola negli Stati Uniti la serie BMF, serie tv disponibile nel nostro Paese dal 26 settembre su Starzplay.

Il crime drama si ispira alla storia vera di due fratelli che emersero dalle strade fatiscenti del sud-ovest di Detroit alla fine degli anni Ottanta e diedero vita a una delle famiglie criminali più influenti degli Stati Uniti, la Black Mafia Family. La leadership carismatica di Demetrius “Big Meech” Flenory, l’acume per gli affari di Terry “Southwest T” Flenory e la visione di una partnership portata oltre il traffico di droga fin dentro al mondo dell’hip hop, avrebbero reso i due fratelli iconici a livello globale. La loro fede incrollabile nella lealtà familiare sarebbe stata la pietra miliare della loro collaborazione e il punto cruciale di una loro eventuale rottura. È una storia sull’amore, la famiglia e il capitalismo durante la ricerca del sogno americano.

Portare la storia di Big Meech e Southwest T è stata a lungo un’ambizione di 50 Cent, celebre rapper sulla cresta dell’onda a partire dagli anni Duemila. All’inizio dello scorso decennio Curtis Jackson si è reinventato produttore, trovando nella televisione una seconda – e fortunatissima carriera. La sua serie Power è stata trasmessa per sei stagioni dal network Starz e ha dato…