“Bimbo positivo? Non automatica quarantena per tutta classe”


“Abbiamo previsto degli incentivi per mamme e papà se dovessero restare a casa con i figli. Non vogliamo far sentire sole le famiglie, è un anno complesso. Ma non è detto che se un bambino risultasse positivo, necessariamente tutta la classe debba andare in quarantena“. E’ quanto ha detto Lucia Azzolina, ministro dell’Istruzione a ‘Cartabianca’ in onda su RaiTre. “Riapertura scuola bilancio positivo. Sarà un anno straordinario complesso. Sappiamo che ci saranno delle difficoltà. Ma ho visto anche quella preoccupazione che c’era prima, le tante ansie trasformarsi in una grandissima emozione il primo giorno di scuola”. “Anche io mio sono emozionata, ho rivissuto le ultime settimane, ho ripensato al periodo del lockdown e al lavoro fatto in questi mesi. Senza istruzione muore il Paese“, ha aggiunto Azzolina. “Di concorsi negli anni se ne sono fatti pochi. Si sono creati molti precari: ora abbiamo un governo che vuole puntare sulla qualità della scuola. A ottobre i concorsi si faranno, sono tre in tutto. Si sarebbero dovuti fare questa estate, c’e’ stato un accordo di maggioranza”. “Ora per ora stiamo nominando i supplenti: solo oggi sono 25mila quelli nominati, sinora ne abbiamo nominati…