Bignami senza filtri sulle parole di Monti ▷ “Ora serve chiarezza, anche su ciò che è successo dopo…”

Prima serata Tv, la conduttrice Concita De Gregorio interpella Mario Monti, ospite di “In Onda” su LA7. Il Senatore a vita prende la parola. Il tono è compassato, l’andamento è quello classico privo di verve ma assertivo del prof. Monti, le parole sono pesantemente significative. La freddezza della forma nasconde la magmaticità del contenuto. L’argomento, naturalmente, è l’aumento dei contagi della pandemia. Se la battaglia contro il Covid-19 è una guerra, la comunicazione dovrà adeguarsi.

Deciso, secco, il Senatore a vita lapida senza pietà il diritto ad informare ed essere informati, i fondamenti costituzionali evaporati di fronte alla parole dell’ex presidente del Consiglio: Bisogna trovare delle modalità meno democratiche nella somministrazione dell’informazione. Il confronto e il dibattito persi nel procedere logico del professore, nella razionalità tecnica che non conosce intralcio, la tecnocrazia al massimo della sua espressione. Sul volto impassibile del Senatore non è vi è ombra di alcun dubbio. Della libertà di espressione e di informazione nessuna traccia.

In diretta il deputato Galeazzo Bignami ha commentato le sue dichiarazioni ai microfoni di Fabio Duranti.

“Le…