Biblioteca Nadir Tedeschi inaugurata a Badia Polesine

A dodici mesi dalla scomparsa e nel giorno del suo compleanno, inaugurata a Badia Polesine la sezione della biblioteca comunale intitolata a Nadir Tedeschi, ex parlamentare ed ex segretario milanese della Democrazia Cristiana, già gambizzato dalle Brigate Rosse. Costituita da un fondo librario forte di oltre 800 volumi, è stata realizzata su precisa indicazione dell’ex onorevole, disposta nelle indicazioni testamentarie. L’inaugurazione con una cerimonia nella millenaria Abbazia della Vangadizza, sede della biblioteca comunale di Badia Polesine, alla presenza dei sindaci Giovanni Rossi (Badia Polesine) e Fabio Bottero (Trezzano sul Naviglio).

“Nadir Tedeschi ha sempre mantenuto un contatto stretto con la sua terra natale – ha sottolineato Giovanni Rossi – e siamo felici che abbia avuto un pensiero pratico e di aiuto per i suoi concittadini. Un grazie speciale ai figli Alessandra e Stefano che hanno subito messo a disposizione il fondo librario rendendo possibile, con la collaborazione dell’assessore alla cultura e del personale comunale, l’apertura di questa nuova sezione della biblioteca cittadina”.

“Ricordo Nadir Tedeschi per il suo impegno e il suo esempio – ha chiosato Fabio Bottero, ricordando la militanza da consigliere…