Bezos con la pandemia ha guadagnato 81 miliardi (come il costo mondiale della vaccinazione)- Corriere.it

Nei primi 2 anni di pandemia i 10 uomini più ricchi del mondo hanno più che raddoppiato i loro patrimoni, passati da 700 a 1.500 miliardi di dollari, al ritmo di 15mila dollari al secondo, 1,3 miliardi di dollari al giorno. Nello stesso periodo si stima che 163 milioni di persone siano cadute in povertà a causa della pandemia. È quanto denuncia Oxfam nel nuovo rapporto intitolato «La pandemia della disuguaglianza», pubblicato oggi in occasione dell’apertura dei lavori del World Economic Forum di Davos, che quest’anno si tiene in forma virtuale. «Già in questo momento i 10 super-ricchi detengono una ricchezza sei volte superiore al patrimonio del 40% più povero della popolazione mondiale, composto da 3,1 miliardi di persone», ha detto Gabriela Bucher, direttrice di Oxfam International. «Se anche vedessero ridotto del 99,993% il valore delle proprie fortune, resterebbero comunque membri titolati del top-1% globale», aggiunge. Oxfam denuncia che ogni 4 secondi nel mondo 1 persona muore per fenomeni connotati da elevati livelli di disuguaglianza come mancanza di accesso alle cure, fame, crisi climatica e violenza di genere. E afferma che a fine 2020, il top-10% degli italiani più ricchi possedeva oltre sei volte la ricchezza netta della metà più povera della…