Bernadetta Gallo muore sul lungomare di Caorle: investita da auto pirata

Una notizia scioccante ha sconvolto un’intera città. Una donna è stata trovata senza vita sul lungomare. Il ritrovamento del suo cadavere ha lasciato tutti addolorati e ciò che sta emergendo in queste ore è un quadro decisamente incredibile. Infatti, la causa del suo decesso è da addossare a qualcuno in particolare. La vittima era anziana, infatti aveva 80 anni. Trovati sulla sua salma del sangue e dei graffi e gli inquirenti si sono dunque convinti che alla base del suo decesso ci sia un motivo preciso.

L’80enne è stata notata sulla strada da alcuni passanti, che si trovavano quindi lì di passaggio. Quando hanno compreso la gravità della situazione, hanno contattato urgentemente i soccorritori, giunti sul posto con tempestività. Quando però i sanitari del 118 hanno raggiunto l’80enne, aveva già smesso di respirare e non è stata in grado nemmeno di resistere per il trasporto in ospedale. A seguire la vicenda sono i carabinieri, che sono arrivati sul luogo della tragedia e hanno avviato le loro indagini.

A perdere la vita è stata la signora Bernadetta Gallo, che è deceduta sul lungomare di Caorle, in provincia di Venezia. Il suo cadavere è stato ritrovato nelle vicinanze dell’albergo ‘Doriana’. I militari che sono intervenuti sono…