Bere bevande calde d’inverno aumenta il rischio di tumore

Il freddo inizia a farsi sentire e l’istinto ci porta a cercare una bevanda calda per resistere alle temperature che scendono e all’umidità. Un nuovo studio pubblicato sulla prestigiosa rivista International Journal of Cancer avverte: bere bevande calde d’inverno aumenta il rischio di tumore.

bevanda bollente – lettoquotidiano.it

Bere una bevanda bollente fa davvero male. La domanda nasce spontanea: fino a quanti gradi si evita il rischio? A quanti gradi una bevanda bollente può risultare davvero pericolosa?

Bere bevande calde d’inverno fa male: aumenta il rischio di tumore

A quanti gradi una bevanda bollente può rivelarsi dannosa per l’esofago fino a farci rischiare il cancro?

Quale sarebbe la temperatura limite da non superare per evitare di trasformare una bevanda gradevole (tè, cioccolata, caffè, vin brûlé) in qualcosa di estremamente pericoloso per la salute?

Il recente studio scientifico pubblicato su International Journal of Cancer ha dato una risposta al quesito ed è sorprendente. E’ risaputo da tempo che l’assunzione di bevande bollenti possono lesionare i tessuti fino a sviluppare il tumore dell’esofago: l’OMS, tramite la IARC (International Agency for Research of Cancer) ha già individuato le bevande bollenti quali agenti cancerogeni. In…