Benzina, il prezzo torna a livelli pre guerra in Ucraina (grazie al taglio delle accise)- Corriere.it

I prezzi della benzina e del gasolio in modalit self service diminuiscono a 1,831 euro al litro e a 1,811 euro. quanto emerge dai dati settimanali del ministero della Transizione ecologica pubblicati marted 9 agosto. Finalmente la benzina scende sotto il livello precedente all’invasione dell’Ucraina. Era ora, commenta il presidente dell’Unione nazionale consumatori Massimiliano Dona in una nota. Dalla fine di giugno, il prezzo della benzina sceso di oltre 24 cent al litro, con un ribasso dell’11,7%, pari a 12 euro e 17 cent per un pieno da 50 litri, il gasolio diminuito di oltre 22 cent al litro, con una riduzione del 10,9%, pari a 11 euro e 13 cent a rifornimento, evidenzia Dona.

Gli effetti del taglio delle accise

Grazie alla caduta dei prezzi di luglio e al taglio di 30,5 cent del governo, un litro di benzina costa ora quasi 2 cent in meno, con una flessione dell’1%, pari a un risparmio di quasi 1 euro (97 cent) per un pieno da 50 litri, mentre il gasolio resta a livelli ancora maggiori a quelli pre-conflitto, quasi 9 cent al litro, con un balzo del 5,2%, pari a 4 euro e 45 cent a rifornimento, aggiunge Dona. Secondo l’Unione nazionale consumatori si tratta, in ogni caso, di una magra consolazione.

Associazioni consumatori:…