beneficiari il figlio e Piazzolla

Tiene banco il tema dell’eredità di Gina Lollobrigida a 8 giorni dalla morte dell’attrice a 95 anni. Si tratta di un patrimonio da vera diva: il tutto diventa più complesso a causa dei rapporti difficili della Lollo con il figlio Andrea Milko Skofic e per la presenza di Andrea Piazzolla, che negli ultimi anni è stato il factotum della Bersagliera. Nella puntata di Storie Italiane del 23 gennaio è intervenuto l’ex marito Francisco Javier Rigau, che ha fatto delle precisazioni.

“A distanza di anni devo ancora sentirmi accusare – si è sfogato – Io e Gina ci siamo sposati con separazione dei beni. Il patrimonio di Gina è del figlio. “o non ho avuto mai niente da lei”. Poi ha aggiunto “quel che resta” riferito al patrimonio e in questo modo ha lanciato una frecciata a Piazzolla che secondo lui, come sostiene anche Andrea Milko Skofic, avrebbe sottratto diversi beni all’attrice.

Leggi anche: Gina Lollobrigida, patrimonio da vera diva: a quanto ammonta la sua eredità

Ora la situazione è diventata ancora più chiara, perché alle 13 di martedì 24 gennaio è stato aperto il testamento di Gina Lollobrigida. Come si legge sul Corriere della sera, il notaio Barbara Franceschini ha comunicato agli eredi e ai legatari le volontà dell’attrice scomparsa il 16…