«Ben fatta, critiche di Bankitalia non sostanziali»- Corriere.it

Il presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, si è recata insieme agli altri 26 leader dell’Unione europea a Tirana per fare il punto coi partner della regione su diversi aspetti della cooperazione, puntando a stringere ulteriormente i legami. Le questioni su cui discutere sono molte. «Ho avuto un confronto sull’energia, un tema difficile e l’Italia può giocare un ruolo centrale e strategico», ha affermato la stessa premier nel corso di un punto stampa al termine del vertice dei leader Ue-Balcani occidentali . Ma «la proposta della commissione Ue non è sufficiente», ha aggiunto riferendosi al tetto al prezzo del gas. «Bisogna affrontate questioni come fermare i costi della speculazione, le risorse sono problematiche da noi e quindi si cercano soluzioni».

Sulle parole di Bankitalia

In merito a quanto riferito dai rappresentanti della Banca d’Italia nei giorni precedenti sulle varie misure della manovra, Meloni ha ribadito che «la notizia per il governo è che sulle grandi voci su questa manovra non ci fossero da parte di Bankitalia critiche sostanziali. Vuol dire che, dal mio punto di vista, è una manovra ben fatta, seria che dà dei segnali importanti in una situazione con la quale ci confrontiamo e soprattutto con un tempo, rispetto al quale non era…