“Basta, mostreremo di cosa abbiamo bisogno”

“Noi studenti e studentesse del liceo Righi vogliamo porre fine agli interminabili ‘siamo tutti nella stessa barca’ e ‘vi capiamo’. Mostreremo a tutti di cosa ha bisogno la scuola dopo anni di mobilitazioni, dopo aver manifestato innumerevoli volte sotto al Ministero dell’istruzione e aver percorso in lungo e in largo le strade di Roma”, lo scrivono gli allievi del liceo Righi, occupato da ieri sera, “a seguito di una votazione in cui è stata raggiunta la maggioranza dei consensi, insieme a 200 studenti e studentesse del liceo Righi, abbiamo deciso di occupare il nostro istituto”.

La rivalsa dei ragazzi parte dai programmi scolastici: “poco al passo con i tempi, ciò che impariamo a scuola non ci prepara adeguatamente alla vita dopo il liceo. Per questo proponiamo il potenziamento delle materie Informatica ed Educazione Civica. Ci stiamo muovendo in questa direzione tramite il progetto “Ri-Generazione Civica” che punta ad istituire un ciclo di conferenze tenute da ragazzi universitari all’interno di Licei ed Istituti. Chiediamo inoltre l’introduzione di Educazione Ambientale ed Educazione Sessuale e all’Affettività come materie obbligatorie. Riscontriamo anche particolari criticità che riguardano il…