Autonomia, oggi a Napoli confronto tra De Luca e Calderoli

Mezzogiorno, 9 dicembre 2022 – 08:32

Resta l’incertezza sul finanziamento dei Lep. Carfagna: «La riforma è un grande inganno»

di Angelo Agrippa

Oggi pomeriggio (9 dicembre), nello studio al terzo piano di palazzo Santa Lucia, l’incontro tra il presidente della giunta regionale Vincenzo De Luca e il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli. È probabile che slitterà di qualche ora — riferiscono dagli uffici della Regione — dato che il ministro arriverà a Napoli dopo i lavori della riunione del Consiglio dei ministri. Ma al di là dei ritardi previsti, resta l’attesa per l’oggetto del confronto dopo le schermaglie dei giorni scorsi: l’autonomia differenziata. De Luca ha già anticipato che lui punterà — come del resto aveva già previsto nella sua proposta di accordo — sul trasferimento di alcune competenze burocratiche per snellire le procedure autorizzative in materia ambientale. A Costituzione invariata — ha ribadito il presidente della giunta — si potrebbe intervenire «sui rapporti con le Soprintendenze, concedendo l’autonomia per i piani paesaggistici, l’autonomia della Regione per quanto riguarda i pareri per le opere pubbliche di interesse regionale, l’autonomia per i porti,…