Attentato a Susanna Schlein rivendicato dagli anarchici di «Carlo Giuliani revenge»- Corriere.it

di

«Abbiamo agito in solidarietà con Alfredo Cospito» dichiara il gruppo «Carlo Giuliani revenge». Perl’anarchico sotto processo a Torino è stato chiesto l’ergastolo

Un gruppo di anarchici greci ha rivendicato l’attentato incendiario contro due auto del Primo consigliere dell’Ambasciata italiana ad Atene Susanna Schlein. Il gruppo, dal nome «Carlo Giuliani revenge nuclei», ha detto di avere agito in solidarietà con il detenuto anarchico Alfredo Cospito in carcere in Italia. Il gruppo anarchico greco, che prende il nome dall’attivista italiano ucciso dalla polizia durante il G8 di Genova nel 2001, ha dichiarato a proposito di Cospito: «Compagno, per quanto cerchino di seppellirti, non ti dimenticheremo mai».

A Torino, pochi giorni fa, il pg presso la Corte d’Appello ha chiesto la conferma dell’ergastolo per Alfredo Cospito, ritenuto responsabile di attentati a caserme dei carabinieri e in sciopero della fame. I suoi sostenitori in aula hanno urlato frasi contro l’addetta all’ambasciata greca: «Attenta a come parcheggi l’auto».

«Carlo Giuliani revenge» è una sigla attiva nella galassia anarchica greca. Gli investigatori italiani avevano fin dall’inizio formulato l’ipotesi che l’incendio all’auto di Susanna Schlein fosse…