AstraZeneca, dosi under 60 in Italia e Ema: le news di oggi

AstraZeneca in Italia e dibattito sulle dosi agli under 60, ma anche l’Ema che valuta casi di sindrome di Guillain-Barré segnalati dopo la somministrazione del vaccino. Queste le ultime news di oggi sul prodotto.


Leggi anche

Sul tema delle dosi anche agli under 60 in Italia, l’ultimo a intervenire è il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, durante la conferenza stampa sull’analisi dei dati del monitoraggio regionale della cabina di regia Iss-ministero Salute: “I vaccini a vettore virale – ha spiegato – sono utilizzati dai 18 anni in su, quindi non c’è alcuna controindicazione all’uso di questi vaccini al di sotto di una certa età. L’ultima circolare ministeriale prevede che questi vaccini”, AstraZeneca e Johnson & Johnson, “vengano usati preferenzialmente al di sopra dei 60 anni. Il che non vuol dire che non possano essere utilizzati al di sotto” di questa soglia d’età. Lo ha precisat

“Da un punto di vista del profilo di quelli che sono i rischi bassissimi dei rari eventi tromboembolici, che si sono verificati soprattutto in persone di sesso femminile più giovani, e considerando sia l’incidenza dell’infezione che la mortalità dovuta a Covid, molto elevata soprattutto dopo una certa età,…