Associazioni farmaci equivalenti “L’Ue sostenga la produzione” Agenzia di stampa Italpress

INDUSTRIA FARMACEUTICA MEDICINE MEDICINALI COMPRESSE FARMACI SIGMA TAU SIGMA-TAU PASTICCHE

ROMA (ITALPRESS) – «L’Unione europea deve svolgere un ruolo decisivo nel sostenere la produzione in Europa di principi attivi farmaceutici e medicinali finiti con politiche rapide, robuste e ambiziose che diano priorità all’accesso ai farmaci per i pazienti, espandendo e rafforzando la sua competitività e posizione geopolitica e aprendo le porte agli investimenti con politiche attrattive». A sostenerlo in una nota l’associazione europea dei produttori di farmaci equivalenti e biosimilari, Medicines for Europe (di cui fa parte Egualia), e l’associazione europea della chimica fine, European Fine Chemicals Group, alla vigilia della riunione del Consiglio Ue per la Competitività in programma domani a Bruxelles, tra i cui temi vi è anche la richiesta di avvio di una discussione urgente sulla modifica del quadro temporaneo degli Aiuti di Stato in relazione alla farmaceutica.
«Diversi studi recenti sullo stato della produzione di settore in Europa – proseguono le due associazioni – evidenziano che pur essendo presente una forte base industriale, una parte significativa della produzione di API si è spostata in Asia, dove i costi di investimento e operativi sono inferiori…